One Dimensional Man

One Dimensional Man (Pierpaolo Capovilla voce, Massimo Sartor chitarra e Dario Perissutti batteria) nascono nel 1995. Un power-trio dallo stile molto vicino alla scuola Touch and Go che nel ‘96 arriva al loro primo album omonimo. Nel ‘98, a causa del deterioramento dei rapporti con Capovilla, Sartor lascia la band, e viene sostituito da Giulio Ragno Favero. È il momento della svolta che porterà One Dimensional Man a diventare uno dei gruppi di riferimento della scena rock indipendente italiana. Con Ragno Favero alla chitarra, la band produrrà due album fra i più significativi dei ‘90: “1000 Doses of Love!” (1998) e “You Kill Me” (2000). Tra il ‘98 e il 2002, I ODM suonano in centinaia di concerti anche come supporter di band come Blonde Readhead, Melvins e Uzeda. Nel 2002 Favero lascia e viene sostituito da Carlo Veneziano. Con Veneziano, One Dimensional Man pubblica “Take me Away” (2002), è l’ultimo episodio dell’avventura, prima dell’improvviso scioglimento. Nel frattempo, Capovilla (voce) e Valente (batteria), insieme al redivivo Ragno Favero e a Gionata Mirai danno vita a Il Teatro degli Orrori, oggi acclamato come uno dei miglior gruppi italiani. I One Dimensional Man tornano a suonare insieme nel 2010 con Capovilla (voce e basso), Ragno Favero (chitarre) e Luca Bottigliero (batteria) che ricostituiscono la band per un breve giro di concerti. Un album nuovo di zecca è previsto per il 2011, sarà la quinta fatica del power-trio. 

 

www.myspace.com/onedimensionalman

 

www.myspace.com/onedimensionalman

Musica on line

http://musicaon.myblog.it/
One Dimensional Manultima modifica: 2011-11-09T12:23:17+01:00da musicaon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento