Parachute” Il Making Of

Paul Kalkbenner 2020Parachute” Il Making Of

Con oltre 1 milione e 300mila visualizzazioni, il video di “Parachute” della star techno Paul Kalkbrenner si sviluppa attraverso uno scenario di surreale ottimismo, all’interno di un contesto urbano brutale in quel di Kiev. Adesso è possibile vedere come l’acclamata regista russa Taisia Deeva abbia creato e concepito questo video e come gli stunt abbiano eseguito le loro acrobazie senza ricorrere ai green screen. Tutto questo in Parachute, il making of.

Paul Kalkbrenner è un artista conosciuto per sapersi spingere oltre i confini sia della sua storia musicale sia dei mezzi di comunicazione visiva. Ha giocato un ruolo decisivo in tal senso con il film Berlin Calling, per il quale ha anche scritto la colonna sonora, divenuta in breve tempo più volte disco di platino. Tra i suoi video musicali, spiccano le tre parti epiche della serie Florian, in collaborazione con l’agenzia Droga5, e più recentemente la partnership con l’acclamata regista siberiana Taisia Deeva.

I lavori di Kalkbrenner con Deeva stanno rafforzando e innovando il concetto di video musicali: gli story-telling di Deeva sono travolgenti e fantasiosi e sono perfetti per la visione elegante che Kalkbrenner ha della techno, come dimostra il video di debutto di Paul, Part Twelve, insignito di diverse nomination.

La visione di Deeva per Parachute, l’ultimo singolo di Kalkbrenner, è un viaggio surreale e allo stesso tempo ottimistico all’interno di una serie di condomini pericolosi. Un video che oscilla tra realtà ultraterrene e scenari aspri e che si barcamena tra speranza e disperazione, le stesse sensazioni che tutti stiamo provando in questo 2020, senza per questo mai smettere di desiderare che il mondo sia più unito che mai. Ad oggi Parachute ha raggiunto e superato 4 milioni e 400mila stream.

Director: Taisia Deeva
DOP: Daniel Obradovic
Producer/Video commissioner: Karina Tateosyan
Production company: The Martini Shot

ufficio-stampa per l’Italia:

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

On line Parachute, il nuovo video musicale di Paul Kalkbrenner,

Paul Kalkbenner 2020On line Parachute, il nuovo video musicale di Paul Kalkbrenner,
la sua seconda collaborazione con l’acclamata regista russa Taisia Deeva

Paul Kalkbrenner è un artista conosciuto per sapersi spingere oltre i confini sia della sua storia musicale sia dei mezzi di comunicazione visiva. Ha giocato un ruolo decisivo in tal senso con il film Berlin Calling, per il quale ha anche scritto la colonna sonora, divenuta in breve tempo più volte disco di platino. Tra i suoi video musicali, spiccano le tre parti epiche della serie Florian, in collaborazione con l’agenzia Droga5, e più recentemente la partnership con l’acclamata regista siberiana Taisia Deeva.

I lavori di Kalkbrenner con Deeva stanno rafforzando e innovando il concetto di video musicali: gli story-telling di Deeva sono travolgenti e fantasiosi e sono perfetti per la visione elegante che Kalkbrenner ha della techno, come dimostra il video di debutto di Paul, Part Twelve, insignito di diverse nomination.

Paul Kalkbrenner - Parachute (Cover Art)La visione di Deeva per Parachute, l’ultimo singolo di Kalkbrenner, è un viaggio surreale e allo stesso tempo ottimistico all’interno di una serie di condomini pericolosi. Un video che oscilla tra realtà ultraterrene e scenari aspri e che si barcamena tra speranza e disperazione, le stesse sensazioni che tutti stiamo provando in questo 2020, senza per questo mai smettere di desiderare che il mondo sia più unito che mai.

In Parachute I protagonisti volano nel senso letterale del termine, sospesi a centinaia di metri d’altezza, quasi nuotando e saltando fuori da 30 finestre, ognuno con la propria storia. La regista ha evitato i green screen, preferendo lavorare con gru e corde per rendere il tutto molto più realistico.

Il lavoro di Deeva spinge Parachute verso la vita, soprattutto se si considerano le frasi del testo ‘free falling back to earth’ e ‘I’d rather fly with you’; proprio il senso ed il significato di Parachute, che lo hanno portato a totalizzare 2 milioni e mezzo di streaming e che Deeva ha colto e catturato come meglio non si potrebbe. Le emozioni che Parachute hanno saputo suscitare lo hanno reso in breve tempo un inno alla speranza, un invito a stare insieme, ballare e abbracciarsi. Sensazioni che tornano preziose ed importanti quando le cose di tutti giorni all’improvviso ci vengono negate, ed è per questo motivo che questo video e questa traccia risultano così potenti.

Guarda il video di Parachute qui

Link 
 

Milano, giovedì 3 settembre 2020
ufficio-stampa (Italia): Daniele Spadaro (tel. 335/6262260)

L’isola magica di Pāpiliōnem dà il benvenuto al Popolo di Tomorrowland per Tomorrowland Around The World, the digital festival

L’isola magica di Pāpiliōnem dà il benvenuto al Popolo di Tomorrowland per Tomorrowland Around The World, the digital festival

Tomorrowland svela Pāpiliōnem, la sua nuova casa pronta ad accogliere da ogni dove il Popolo di Tomorrowland durante Tomorrowland Around The World, The Digital Festival, in programma sabato 25 e domenica 26 luglio 2020. Un Festival al quale sarà possibile partecipare con il proprio device – Pc, laptop, smartphone o table – senza dover ricorrere ad alcun visore – e vivere l’intero festival, tutti i suoi stage e tutte le sue dimensioni, interagendo al meglio con i propri amici.

Sin dalla notte dei tempi antiche mappe e altrettanto antichi libri narrano di un’isola magica, da tempo dimenticata, dove risiedono infinite meraviglie naturali e alle quali possono accedere soltanto i più puri di cuore.
Nel pieno mezzo degli oceani, perfettamente isolata e indisturbata, risiede Pāpiliōnem, l’isola dove regna madre natura e che è pronta a dare il suo spettacolare benvenuto al Popolo di Tomorrow e a mostrare tutto il suo splendore e tutte le sue meraviglie.

Degli abitanti di Pāpiliōnem nulla è noto. Per quello che si sa, appare certo che l’isola sia dotata di spiagge incontaminate, cieli stellati, montagne con panorami mozzafiato, foreste incantate e tramonti dai colori unici. Sull’isola si possono trovare le creature più fantastiche, così come in un’unica giornata si possono vivere tutte e quattro le stagioni.
Madre Natura fa sempre in modo che tutto quanto si svolga nella più completa armonia, in modo da stimolare e soddisfare tutti i nostri cinque sensi: è così anche a Pāpiliōnem, dove il popolo di Tomorrowland può recarsi per celebrare la vita in una serie infinita di terre magiche, in un ambiente dovere regnano lilbertà, purezza e musica.

Da ogni punto di vista, una visita a Pāpiliōnem costituirà un’esperienza da ricordare tutta la vita, che cambierà per sempre chiunque la vivrà, perché quest’isola regalerà ai suoi visitatori emozioni e ricordi che porteranno per sempre nel proprio cuore.

Tomorrowland Around the World, the digital festival
•    Sabato 25 e Domenica 26 luglio 2020
• Dalle 16 all’1 di notte (CEST)
• ‘Time-zone-friendly’ per il pubblico dell’Asia e del Nord e del Sud America
• Aperto al pubblico di ogni età e di ogni luglio
• Accesso esclusivamente sul  tomorrowland.com
• Il biglietto giornaliero costa €12.50
• Il biglietto per il week-end €20.00 e include una settimana supplementare di contenuti video on-demand per rivivere appieno l’esperienza
• Disponibili pacchetti speciali denominati People of Tomorrow packages e Home Party packages. Tutte le informazioni in questo link
• informazioni e aggiornamenti:  tomorrowland.com

per interviste, accrediti e richiesta di ulteriore materiale grafico-illustrativo, come sempre in esistate a contattarmi. Buon proseguimento di giornata e a presto

Ufficio Stampa (Italia): Daniele Spadaro (info@spadaronews.com – 335/6262260 )

Tomorrowland Around the World – Pāpiliōnem – 1

Tomorrowland Around The World

Stage Overview – Tomorrowland Around the World
Our New Home

Tomorrowland Around the World

UNUM Festival annuncia i suoi primi artisti

UNUMFestival_spiaggia_900x600-650x433UNUM Festival annuncia i suoi primi artisti

UNUM Festival annuncia i suoi primi artisti: Luciano, Ricardo Villalobos, Butch, Neverdogs, Margaret Dygas, Petre Inspirescu, Praslea, Sonja Moonear, DeWalta, Dyed Soundorom e tanti altri ancora. UNUM Festival si svolgerà sulle spiagge di San Giovanni di Medua (Shëngjin), in Albania, da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2019. Uno scenario perfetto per un festival all’aperto, dove miscelare musica, spiaggia, mare e tramonti: l’ideale per ispirare sia gli artisti che il pubblico presente. Biglietti in vendita al prezzo di 99 euro.

http://www.spadaronews.co.uk/

https://www.facebook.com/spadaronews/

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info:

Tagged albania, butch, luciano, neverdogs, ricardo villalobos, unum festival

Neverdogs ospiti speciali all’Amnesia Milano

neverdogs-@-amnesia-milano-900x600-650x433Neverdogs ospiti speciali all’Amnesia Milano

Talento, passione e tecnica sono le caratteristiche che contraddistinguono i dj in grado di fare la differenza. Caratteristiche che appartengono pienamente ai Neverdogs, ospiti speciali dell’Amnesia Milano sabato 01 dicembre 2018.

L’avventura musicale dei Neverdogs è cominciata all’inizio del terzo millennio: tanti i loro momenti importanti, dalla residenza al The Egg di Londra nel 2005 all’apertura della loro nuova etichetta discografica Bamboleo Records di quest’anno: nel mezzo le serate a Music On (la one-night di Marco Carola all’Amnesia di Ibiza), i tour mondiali in Asia e nelle Americhe e tanto altro ancora.

Sabato 01 dicembre 2018 i Neverdogs sono affiancati dalla parigina Karen Menad, che torna all’Amnesia dopo il suo set dello scorso 13 ottobre insieme a Claptone; i suoi set sono spesso protagonisti negli eventi di WheRe, che collabora ufficialmente al party di questo sabato all’Amnesia.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Amnesia Milano: nuove traiettorie sonore

Andrea-Oliva_Tutti i guest di novembre e dicembre di Amnesia Milano

One-night, location diverse, ospiti come sempre di altissimo livello: la programmazione di novembre e dicembre 2018 dell’Amnesia Milano è come sempre all’insegna della qualità assoluta, grazie ad una coerenza artistica e concettuale che ha pochi riscontri altrove. Loco Dice (dopodomani al Fabrique – ndr) , Marco Faraone, Luca Agnelli, Andrea Oliva , Solardo e Ilario Alicante sono soltanto alcuni degli ospiti speciali in calendario grazie ad Amnesia Milano. Nuove traiettorie sonore si delineano così nella programmazione bimestrale del club milanese, che a novembre e dicembre rinforza così Space With Us , il tema dominante della sua stagione 2018/19 . Con i dj e le one-night dell’Amnesia Milano ci si lancia nell’oscuro e nell’ignoto, affascinati dal mistero e dalla emozioni che soltanto realtà sconosciute sanno regalare, e che proprio per questo meritano di essere esplorate.

In allegato il comunicato con la programmazione completa di novembre e dicembre di Amnesia Milano, comunicato disponibile anche al seguente link:

http://www.spadaronews.co.uk/amnesia-milano-nuove-traiettorie-sonore/

Per ogni ulteriore delucidazione, come sempre, non esitate a contattarmi. Buon proseguimento di giornata e a presto.

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

Baia Imperiale miglior locale italiano nella Top 100 Best Clubs

baia-imperiale-ingresso-900x600-650x433Baia Imperiale miglior locale italiano nella Top 100 Best Clubs

Per il quarto anno consecutivo, la Baia Imperiale di Gabicce si conferma il primo locale italiano nella Top 100 Best Clubs In The World, la classifica stilata dalla International Nightlife Association, associazione no-profit nata nel 2012 e che coinvolge locali, relativi imprenditori e addetti ai lavori di Europa, Asia, Nord e Sud America.

La Baia Imperiale si colloca al 19esimo posto, confermando così la posizione raggiunta lo scorso anno. Hï Ibiza, Ushuaïa Ibiza e Onmia Las Vegas i primi tre locali in classifica, che sono stati rivelati durante l’edizione annuale dell’International Nightlife Congress, svoltosi in Colombia. Le votazioni hanno coinvolto i componenti delle più importanti associazioni mondiali di categoria. L’intera classifica sul sito www.international-nightlife.com

Tra i prossimi appuntamenti di rilievo in calendario alla Baia, spicca il Capodanno Imperiale, lunedì 31 dicembre 2018. Tutti i dettagli nei successivi comunicati.

more info: www.baiaimperiale.net

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews
Tagged baia imperiale, hi ibiza, international nightlife association, omnia las vegas, top 100 best clubs in the world, ushuaia ibiza

Undercatt all’Amnesia Milano

Press_Photo_Undercatt_900x600-650x433

Undercatt all’Amnesia Milano

Sabato 17 novembre 2018

Console tutta italiana all’Amnesia Milano, grazie alla musica e alle selezioni di Undercatt (nella foto), Pôngo (live) e Stefano Di Miceli. L’Amnesia Milano è un club da sempre attento a valorizzare i talenti tricolori, troppo spesso costretti a trovare all’estero quei riconoscimenti che nella nazione d’origine tendono ad arrivare un po’ troppo tardi.

Luca Luperini e Elia Crecchi aka Undercatt fanno parte da anni a pieno titolo della crew di Diynamic, l’etichetta discografica di Mladen Solomun, con il quale condividono serate e festival in tutto il mondo, da Ibiza ad Amsterdam, da Berlino ad Istanbul. Tra le loro ultime release, spicca l’eccellente “Britannia” brano uscito ovviamente su Diynamic. I fratelli Giovanni e Daniele Bruni aka Pôngo propongono un live elettronico di rara eleganza, grazie ad un background che attinge a radici rock, soul, house e techno. Stefano Di Miceli suona all’Amnesia Milano dal 2012: rigorosamente fedele ai dischi in vinile, nel 2017 ha creato l’etichetta discografica Wats Records, dove sia house che techno trovano sempre lo spazio più adeguato. E non potrebbe essere altrimenti.

Sabato 17 novembre 2018 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Game Over. In console Manuel V, Andres JT b2b Dieghito, Vise, Pol b2b Dijo e Friends Cortese & Fra G.

more www.amnesiamilano.com 

join spadaronews on facebook:

Happy B-Day allo Shed Club con Dennis Ferrer

shed-inverno-2018-interni-900x600-650x433Happy B-Day allo Shed Club con Dennis Ferrer

Quando lo Shed Club decide di festeggiare, lo fa sempre alla grandissima. Se ne avrà puntuale e piacevole conferma sabato 17 novembre 2018, quando il locale di Busto Arsizio, in provincia di Varese, celebra il suo undicesimo compleanno con una nuova edizione del suo Dom Pérignon Luminous Label Party. Eleganza e stile, qualità e attenzione ai dettagli: caratteristiche fondanti della maisòn francese e che allo Shed trovano l’atmosfera migliore per esaltarsi.

Ogni party Dom Pérignon allo Shed presenta uno special guest che appartiene al circolo ristretto dei dj e produttori che hanno scritto pagine decisive nella storia della House Music. Sabato 17 è il turno di Dennis Ferrer. Classe 1970, newyorkese, Dennis Ferrer è un riferimento assoluto nel mondo della musica elettronica da oltre 15 anni.

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.shedclub.net
Tagged claptone, david morales, denis ferrer, dom perignon, martin solveig, shed club

KAY dj set @ Omnia Las Vegas. Giovedì 15 novembre 2018

Federico Kay Strakton Records Hi IbizaKAY dj set @ Omnia Las Vegas. Giovedì 15 novembre 2018

Dopo l’estate all’Hï Ibiza (guest resident dj al party GangStar di Cathy Guetta, una delle migliori serate di questa estate sull’isla) e la presentazione della compilation Quaalude 2018 (Strakton Records) all’Amsterdam Dance Event, il dj e producer italiano Federico KAY (nella foto) è protagonista di una nuova, importante notizia.

Giovedì 15 novembre 2018 KAY suona infatti al party After di Universal Music Latin Entertainment, in programma all’Omnia Nightclub di Las Vegas, il locale ubicato all’interno del Caesars Palace e che è solito avere in cartellone Calvin Harris, Martin Garrix e Zedd. Un vero e proprio superclub da 7mila metri quadrati, tra i più importanti al mondo. La serata di giovedì 15 novembre, a Las Vegas, non è una notte come tutte le altre: è infatti la serata della 19esima edizione dei Latin GRAMMY Awards®.
In allegato il comunicato dettagliato, scaricabile anche al seguente link:

http://www.spadaronews.co.uk/kay-dj-set-allomnia-nightclub-di-las-vegas/

Per ulteriori informazioni, interviste e materiale post serata, come sempre, non esitate a contattarmi. Buona giornata e a presto.

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

Loco Dice ospite speciale al Fabrique di Milano

loco_diceLoco Dice ospite speciale al Fabrique di Milano

Dopo il sold out con Mladen Solomun, venerdì 9 novembre 2018 Amnesia Milano, Loud Contact e Sincronie tornano per il loro secondo appuntamento stagionale al Fabrique di Milano con un altro titano della consolle: Loco Dice.

Pochi dj al mondo posseggono la fisicità, l’energia e il carisma di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, uno dei pochi protagonisti del variegato universo della musica elettronica sempre capace di mettersi in discussione. Lo dimostra ad esempio il suo ultimo album, “Love Letters”, uscito questa estate su Desolat, l’etichetta discografica creata nel 2007 da Dice stesso insieme a Martin Buttrich; l’ennesima dimostrazione del suo eclettismo e della sua capacità di spiazzare sempre tutti quanti. Loco Dice è stato tra i primissimi dj ad avvicinare se non abbattere i confini tra house e techno, così come ha non mai dimenticato né tantomeno rinnegato le sue origini hip hop. Tutto questo spiega soltanto in parte perché piaccia così tanto ad un pubblico così trasversale.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com
Tagged amnesia milano, desolat, fabrique milano, loco dice, martin buttrich

Amnesia Milano: nuove traiettorie sonore

Amnesia Milano: nuove traiettorie sonore
One-night, location diverse, ospiti come sempre di altissimo livello: la programmazione di novembre e dicembre 2018 dell’Amnesia Milano è come sempre all’insegna della qualità assoluta, grazie ad una coerenza artistica e concettuale che ha pochi riscontri altrove. Loco Dice (al Fabrique – ndr), Marco Faraone, Luca Agnelli, Andrea Oliva (nella foto), Solardo e Ilario Alicante sono soltanto alcuni degli ospiti speciali in calendario grazie ad Amnesia Milano. Nuove traiettorie sonore si delineano così nella programmazione bimestrale del club milanese, che a novembre e dicembre rinforza così Space With Us, il tema dominante della sua stagione 2018/19. Con i dj e le one-night dell’Amnesia Milano ci si lancia nell’oscuro e nell’ignoto, affascinati dal mistero e dalla emozioni che soltanto realtà sconosciute sanno regalare, e che proprio per questo meritano di essere esplorate.

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

Ralf e Ritmi al Peter Pan Club di Riccione

Ralf-@-Peter-Pan-Riccione-900x600-650x433Ralf e Ritmi al Peter Pan Club di Riccione

Dopo i lunedì estivi, venerdì 9 novembre 2018 la one-night Ritmi di Ralf torna al Peter Pan Club di Riccione.

Come si evince dalla sua biografia per Ralf “la musica eleva lo spirito e libera la tensione nervosa diventando una esigenza ineluttabile del nostro quotidiano”. I suoi set posseggono il privilegio raro dell’imprevedibilità, grazie ad una serie di incursioni in ambiti rock, techno e talvolta nelle colonne sonore dei film di Sergio Leone. La creatività di Ralf si muove a tutto tondo: basti pensare alla sua etichetta discografica Laterra Recordings, fondata nel 2006 e alla sua serata domenicale Bellaciao, che proprio a novembre festeggia il suo decimo compleanno. Venerdì 9, insieme a Ralf, i dj Federico Grazzini e Michele Panzieri.

Il Peter Pan Club di Riccione è aperto venerdì, sabato e prefestivi, sia come ristorante sia come club. Ogni sabato sera in prima serata entra in scena il ristorante Butterfly 161, dove si cena con menù alla carta, un’importante carta dei vini e la musica di Dj Thor.

more info:

join spadaronews on facebook: 

Tagged butterfly 161, dj thor, federico grazzini, laterra recordings, peter pan riccione, ralf

Sabato 27 ottobre 2018 Bobo (Vieri) dj allo Storya di Padova

Sabato 27 ottobre 2018 Bobo (Vieri) dj allo Storya di Padova

Adesso è ufficiale: sabato 27 ottobre 2018 Christian Vieri detto Bobo fa il suo esordio da dj allo Storya di Padova. Bobo dj suonerà insieme al dj e produttore Luca Cassani, la vocalist Lara Caprotti e il trombettista Stefano Serafini. Vieri si sta allenando da diverse settimane per questa sua nuova avventura, la sua decisione definitiva di salire in consolle è nata questa estate ad Ibiza, dopo aver partecipato al party Ants all’Ushuaïa dove stava suonando il suo amico Andrea Oliva.

Lo Storya di Padova fa parte di Lobby Agency, team che si occupa di sei locali tra Veneto e Trentino: oltre allo Storya, Amis di Vicenza, Area Venice di Venezia Mestre, King’s Club di Jesolo, Radika di Treviso e Blu di Cortina sono le altre stelle del firmamento Lobby. Lobby Agency è altresì tra gli organizzatori del festival benefico AperyShow, la cui prossima edizione è in programma a Piazzola Sul Brenta dal 24 al 28 aprile 2019, e che lo scorso 7 ottobre ha vissuto una vera e propria anteprima a Camposampiero.

Sabato 27 ottobre 2018

Bobo dj @ Storia di Padova

Via Tremarende 35, Santa Giustina in Colle

infoline 392/9354747

www.facebook.com/pg/STORYAPadova

ingresso dopocena in lista 12 € donna, 18 € uomo; in porta 14 euro € donna, 20 € uomo

#
dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1

Peter Pan Riccione: In Clorophilla, Butterfly 161 e…

peter-pan-2017.18-900x600-650x433Peter Pan Riccione: In Clorophilla, Butterfly 161 e…

Un vero e proprio salotto: caldo e avvolgente, in grado di accompagnare il proprio pubblico per tutta la stagione 2018/19. Questo e molto altro è il Peter Pan Club di Riccione, che venerdì 19 e sabato 20 ottobre 2018 inaugura ufficialmente la sua nuova stagione invernale.

I venerdì del Peter Pan si intitolano In Clorophilla, i sabato sera vedono protagonista Vida Loca. Sabato 20 ottobre è anche e soprattutto il momento dell’inaugurazione stagionale del ristorante Butterfly 161. E un venerdì al mese appuntamento a rotazione con Ritmi di Ralf (esordio: 9 novembre) e Cocoon Riccione (prima stagionale 7 dicembre).

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.peterpanclub.net

Tagged butterfly 161, clorophilla, cocoon riccione, peter pan riccione, ralf, Vida Loca

Release numero 100 per Strakton Records

federico-kay-@-gangstar-closing-season-party-900x600-650x433Release numero 100 per Strakton Records

Si intitola Quaalude 2018 la nuova compilation di Strakton Records, in uscita in formato digitale mercoledì 17 ottobre. Si tratta della 100esima release per l’etichetta discografica inglese, che così si fa trovare pronta, prontissima per l’edizione 2018 dell’Amsterdam Dance Event, il più importante raduno mondiale per professionisti ed appassionati di musica elettronica, in calendario nella città olandese proprio da mercoledì 17 a domenica 21 ottobre. Quaalude 2018 è composta da tredici tracce, che alternano house e techno con le giuste modalità: tutti gli artisti coinvolti vantano già precedenti produzioni con Strakton Records, l’etichetta discografica creata nel 2017 dal dj e producer Federico Kay (nella foto), capace in pochissimo tempo di raggiungere diversi piazzamenti nelle chart, negli streaming e nelle visualizzazioni di mercati di tutto il mondo, spaziando attraverso tutti i generi che caratterizzano e contraddistinguono la musica elettronica.

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.straktonrecords.com
Tagged amsterdam dance event, compilation, federico kay, musica elettronica, quaalude 2018, strakton records

Matis Bologna, stagione 2018/19: il grande ritorno

matis-bologna-ott-2018-900x600-credits-giacomo-perotti-650x433Matis Bologna, stagione 2018/19: il grande ritorno

Il clubbing italiano sta ritrovando un grande protagonista. Venerdì 12 ottobre il Matis di Bologna ha inaugurato la stagione invernale 2018/19 con un restyling importante e una nuova gestione, affidata al gruppo di lavoro della Villa delle Rose di Misano Adriatico e del Peter Pan di Riccione. Venerdì 26 ottobre un nuovo step, con l’apertura della second room che godrà di un ingresso separato, un vero e proprio club all’interno di un club e con protagonista la musica house. Il Matis 2018/19 si propone sia come ristorante sia come club ed è aperto ogni venerdì sera e prefestivi.

Foto di Giacomo Perotti

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.facebook.com/matisclubofficial
Tagged clubbing, house, matis bologna, peter pan riccione, Vida Loca, villa delle rose misano

Matis Bologna. Il grande ritorno.

matis-bologna-ott-2018-900x600-credits-giacomo-perotti-650x433Matis Bologna. Il grande ritorno.

Il clubbing italiano sta ritrovato un grande protagonista. Venerdì 12 ottobre il Matis di Bologna ha inaugurato la stagione invernale 2018/19 con un restyling importante e una nuova gestione, affidata al gruppo di lavoro della Villa delle Rose di Misano Adriatico e del Peter Pan di Riccione. Venerdì 26 ottobre un nuovo step, con l’apertura della second room che godrà di un ingresso separato, un vero e proprio club all’interno di un club e con protagonista la musica house.

Un progetto completamente nuovo, che vuole contribuire a riportare Bologna e le sue offerte in termini di intrattenimento al centro del panorama nazionale ed internazionale. La città felsinea e i suoi dj sono sempre stati veri e propri punti di riferimento in ambito clubbing, serate ed eventi con protagonista la musica elettronica: è giunto il momento di tornare al centro della scena. Bologna è una piazza che merita questo e altro; il Matis è pronto a dare il suo contributo a questa missione, con la passione e l’esperienza che team come quelli di Villa e Peter da anni impiegano nella Riviera Romagnola. Un progetto ad ampio respiro, pluriennale, che inizia in punta di piedi e in maniera discreta, ma con tutti i canoni che un concetto come il clubbing esige siano rispettati.

Il restyling è stato affidato all’architetto Marco Lucchi. Il Matis si presenta più moderno, con spazi che ne esaltano prospettiva e profondità, grazie anche e soprattutto ad adeguati soundsystem, videowall e lighting; il colore dominante è il verde, con sfumature neri e diversi richiami in legno, elemento quest’ultimo che sa sempre regalare la giusta atmosfera.

Il Matis 2018/19 si propone sia come ristorante sia come club. Il ristorante propone menù sia di carne che di pesce, con ampia possibilità di scelta su prenotazione, e un’importante carta di vini e distillati. I bar presenti in tutto sono cinque, tre nella main room – spicca in particolare quello dietro la consolle, ideale punto di ritrovo per gli addetti ai lavori – uno nella second room ed uno in terrazza, quest’ultima adibita a zona privè con tanto di sushi bar. Tutti i bar del Matis sono guidati da autentici bartender, con una lista di cocktail sempre attenta a rinnovarsi nella continuità. In main room le sonorità proposte saranno urban, ovvero hip hop, rnb and reggaeton, mentre nella second room è protagonista la house music.

Il Matis 2018/19 è aperto ogni venerdì sera e prefestivi. Venerdì 26 ottobre torna il party Vida Loca, mercoledì 31 ottobre Halloween Night con ospite speciale Andrea Damante.

Matis Club

Via Rotta 10 – Bologna

infoline 051/6199041

http://matisbologna.it

Villa delle Rose summer 2018 closing season party

Villa-delle-Rose-set-2018-900x600-650x433

Villa delle Rose summer 2018 closing season party

Sabato 22 settembre 2018 la Villa delle Rose di Misano Adriatico saluta l’estate 2018 nel migliore dei modi, con il closing season party che propone in consolle in dj Mauro Ferrucci, Tommy Vee e Thor, vocalist Tanja Monies e Lara Caprotti. Dinner dj Mirko C e Marco Bartolucci. La Villa delle Rose dà appuntamento sin da subito a maggio 2019, quando inaugurerà la sua nuova stagione. Nel frattempo il suo team è già al lavoro per la stagione invernale, che da ottobre lo vedrà protagonista sia al Peter Pan di Riccione e al Matis di Bologna. Un grande ritorno, quest’ultimo, da ogni punto di vista. Tutti i particolari nei successivi comunicati.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: http://villadellerose.eu

Tagged bob sinclar, dj awards, gianluca vacchi, matis bologna, peter pan riccione, villa delle rose misano

Tutti i guest di Amnesia Milano a novembre e dicembre 2017

amnesia-nov-dic-2017-650x217Tutti i guest di Amnesia Milano a novembre e dicembre 2017

L’Amnesia Milano si proietta nel mese di novembre con una programmazione che non si concede un attimo di tregua, con la preziosa aggiunta del suo primo evento stagionale al Fabrique di Milano, la prima volta italiana di Afterlife. L’Amnesia Milano si conferma sempre più un vero e proprio club, nel quale ogni fattore ed ogni elemento giocano un ruolo decisivo, dall’impianto ai visual, dalle grafiche alla comunicazione, dai resident ai guest. Si inizia sabato 4 con Yaya e B.Converso e si prosegue sabato 11 con tINI e Johannes Retschke; venerdì 17 la succitata première italiana di Afterlife al Fabrique di Milano con Tale Of Us, Recondite (live) e Tijana T; sabato 18 torna Void e sabato 25 ultimo appuntamento mensile con Marco Faraone, Malandra Jr. (live) e Da Vid.

more info: http://www.amnesiamilano.com/

join spadaronews on facebook:

 

A novembre e dicembre la tournèe sudamerica di Nicola Zucchi

zucchi-banner-nov-2017-650x217A novembre e dicembre la tournèe sudamerica di Nicola Zucchi

Repubblica Dominicana, Colombia, Argentina e Cile: queste alcune delle tappe della tournée america del dj e produttore Nicola Zucchi, che da anni abbia le serate nei club alle sue selezioni musicali in eventi legati ad rassegne di alto profilo internazionale quali il Festival del Cinema di Cannes e Art Basel in Miami. Il tutto restando sempre fedele ad sonorità House alquanto eleganti, in particolare quando propone il suo proverbiale set Sparkling Attitude, con nu disco, funk e house classic a farla da padroni.

more info: www.nicolazucchi.com

join spadaronews on facebook  

Neverdogs e B.Converso all’Amnesia Milano

neverdogs-900x600-650x433L’italianità e una selezione ristretta di dj sui quali fare sempre sicuro affidamento sono tra le caratteristiche principali di un club italiano degno di chiamarsi tale: fattori nei quali l’Amnesia Milano si riconosce al 100% e che trovano ulteriore conferma nella serata di sabato 2 dicembre 2017, quando nel locale milanese si ritrovano Neverdogs (nella foto), e B.Converso. Tommy Paone e Marco De Gregorio aka Neverdogs dal 2011 fanno parte della crew di Music On, la serata di Marco Carola che si svolge d’estate a Ibiza e d’inverno in tutto il mondo; prima di approdare all’Amnesia, il duo calabrese è protagonista sia in Francia che negli Emirati Arabi di It’s All About The Music, il party curato da Music On e da Ibiza Global Radio dedicato alle nuove sonorità e ai nuovi talenti.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook:

Sabato 2 dicembre 2017 inaugurazione Hexen Klub Canazei

hexen-klub-canazei-900x600-650x433Sabato 2 dicembre 2017 inaugurazione Hexen Klub Canazei

Sabato 2 dicembre 2017 l’Hexen Klub di Canazei, in Val di Fassa, è il primo locale alpino ad aprire la stagione invernale 2017/18. In consolle i dj Dany L, Wilders, Ale Dj, Albert One (main room), Freie Gedanken e Ale Dj (privè): in programma musica house, commerciale, reggaeton, tech-house e techno. La settimana successiva l’inaugurazione vera e propria con la Gold Night di venerdì 8 dicembre e la presenza di Miss e Mister Universo e l’Elegant Party di sabato 9 dicembre: in consolle Andrea Montovoli dj, ospiti speciali tre protagoniste del reality televisivo Tempation Island, in entrambe le serate presente il team di Effetto Wow e il suo affezionato pubblico di centinaia e centinaia di universitari. A pieno regime l’Hexen Klub sarà aperto tre sere a settimana: martedì, giovedì e sabato; tra gli eventi di dicembre e gennaio in calendario, il Veglione di domenica 31 dicembre con Ricky S del Papeete Beach e i dj Simson e Albert One; sabato 6 gennaio special guest Loira Linda, sabato 20 le Sisters Cap.

more info: www.hexencanazei.it

join spadaronews on facebook

Seconda edizione a Lecce per Velvet Culture Festival

velvet-2016-900x600-650x433Seconda edizione a Lecce per Velvet Culture Festival

Da venerdì 22 a lunedì 25 dicembre 2017 Lecce ospita seconda edizione di Velvet Culture Festival, rassegna che miscela momenti diurni e serali coinvolgendo dj, musicisti, discografici, giornalisti ed organizzatori di eventi. Velvet Culture Festival significa contaminazione di generi anche e soprattutto dal punto di vista musicale: jazz, house, techno, hip-hop e elettronica si alternano a Velvet Culture Festival con grande naturalezza all’insegna dell’Increase, ovvero un invito rivolto alla città a vivere nuove esperienze. Tra gli appuntamenti in calendario, spiccano l’Opening Conference dal titolo “Il ruolo strategico di un festival per la crescita economica e sociale del territorio” (venerdì 22, dalle ore 16 alle ore 20), “The Electroacustic Music Experience” con la presentazione dell’album e del libro di Simone Gatto (sabato 23, dalle ore 19), il dj set di Ben Klock (domenica 24) e di Daniele Baldelli (lunedì 25). Tra le caratteristiche principali di Velvet, la capacità di valorizzare sia i centri abitati sia location storiche con una programmazione musicale di qualità.

more info: www.velvetculturefestival.com

join spadaronews on facebook

 

Sabato 25 novembre 2017 Marco Faraone all’Amnesia Milano

marco-faraone-900x600-650x433Sabato 25 novembre 2017 Marco Faraone all’Amnesia Milano

Sabato 25 novembre 2017 consolle tutta italiana all’Amnesia Milano. Da sempre i nostri connazionali sanno farsi onore come pochi altri nei club e nei festival di tutto il mondo, giusto quindi dedicare loro una serata di livello come il sabato sera dell’Amnesia. Sabato 25 il locale milanese propone due graditi ritorni: Marco Faraone, Malandra Jr. e Da Vid. Marco Faraone ha iniziato il suo percorso musicale sposando la causa dell’hip hop di Run DMC e Tupac, per poi arrivare alla House e alla Techno, dopo un intermezzo più che fisiologico con la drum n bass. Le sue produzioni discografiche sono uscite su Desolat (Loco Dice), Drumcode (Adam Beyer) e Moon Harbour (Matthias Tanzmann): tre etichette discografiche e tre dj che sono di casa negli eventi Amnesia. Niente avviene mai per caso.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Sabato 25 novembre 2017 decimo compleanno Shed Club di Busto Arsizio

05_Claptone_Gibson Club_Credit Sabrina Feige_lowresSabato 25 novembre 2017 decimo compleanno Shed Club di Busto Arsizio (Varese): Dom Pérignon Luminous Label Party. Ospite speciale Claptone.

Sabato 25 novembre 2017 autentica serata di gala allo Shed Club di Busto Arsizio, in provincia di Varese, e non potrebbe essere altrimenti. Sabat0i 25 novembre il locale festeggia infatti il suo decimo compleanno con uno dei suoi party più acclamati, il Dom Pérignon Luminous Label Party, sempre abile nell’esaltare lo stile audace e senza tempo della maisòn francese e che ben si adatta ad una location elegante come lo Shed.

Come sempre i party Dom Pérignon vedono in consolle allo Shed ospiti speciali: sabato 25 novembre è il turno di Claptone, dj e produttore tedesco autore nel 2015 di ‘Charmer’, uno dei migliori album house del terzo millennio, nel 2016 firma della compilation ‘The Masquerade’ per l’etichetta discografica anglosassone Defected, quest’anno new entry al numero 69 nella Top 100 Djs della rivista Dj Mag.

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

SAE Institute, Music Insiders e la Milano Music Week

SAE-900-x-600--650x433SAE Institute partecipa alla Milano Music Week con numerosi eventi di formazione e attività speciali; all’interno di Linecheck Festival promuove panel con ospiti internazionali e un team selezionato di studenti realizzerà contenuti audiovisivi in supporto alla comunicazione. Durante la Milano Music Week SAE Institute organizza e promuove Music Insiders, serie di seminari in programma da lunedì 20 a venerdì 24 novembre; nelle aule e negli studi del campus di via Trentacoste 14 si alterneranno professionisti della produzione discografica, artisti, manager, dj e sound designer. SAE apre così le porte del campus di Milano – una struttura unica nel suo genere con 19 studi di produzione – per dare vita a Ortica Music District: una lente d’ingrandimento per valorizzare l’offerta di contenuti legati alla musica all’interno dello storico quartiere-museo dell’Ortica. Per partecipare ai panel è sufficiente compilare i form di registrazione sul sito di SAE Institute.

 

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.sae.edu/ita/it

Sabato 18 novembre 2017 Benny Benassi allo Story di Padova

benny-benassi-low-res-650x433Sabato 18 novembre 2017 Benny Benassi allo Story di Padova

Story Club di Padova presenta un autentico ospite speciale:  il dj e produttore Benny Benassi (nella foto) è un’icona delle consolle di tutto il mondo, da oltre un decennio protagonista nelle più importanti consolle e nei migliori festival di tutto il mondo quali Coachella, Ultra, Tomorrowland, EDC e Beyond Wonderland, giusto per citarne alcuni. Vincitore dei Grammy Awards nel 2008, nel 2012 ha collaborato all’album “Celebration” di Madonna, così come in carriera ha remixato miti assoluti quali Bob Marley & The Wailers, Giorgio Moroder e i Rolling Stones.

Assai interessante infine il suo remix di “Prisencolinensinainciusol”, brano contenuto nell’album “Le Migliori” di Mina e Celentano dello scorso anno, uscito in origine nel 1973 e inserito nella colonna sonora della terza serie di Fargo. Il video è interpretato da Roberto Bolle. Sabato 18 allo Story in consolle insieme a Benassi i dj K Robin e Mike More. In prima serata cena-spettacolo con il Trio De Janero e quattro tipi di menù diversi.

more info: www.storyclub.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Tagged benny benassi, Coachella, grammy awards, story padova, tomorrowland, ultra

Sabato 18 novembre Electric Naples con Tale Of Us

Electric-Naples-nov-2017-650x217 (1)Sabato 18 novembre Electric Naples con Tale Of Us

Sabato 18 novembre 2017 nuovo appuntamento con la rassegna Electric Naples al Club Partenopeo di Napoli. In consolle Tale Of Us e Flavio Folco. I Tale Of Us proseguono nella loro crescita e nelle loro esplorazioni inarrestabili: a settembre sono stati i primi dj a proporre uno show case di musica elettronica nella Gotham Hall di New York, al 1356 di Broadway, così come il loro album di debutto “Endless” è uscito nientemeno che su Deutsche Grammophon. Electric Naples torna dopo la serata di ottobre che ha visto protagonisti l’inglese Dave Clarke e il francese Shlømo.

more info: www.internationaltalent.it/it/eventi/electric-naples

join spadaronews on facebook

 

Venerdì 17 novembre Afterlife al Fabrique di Milano

TALE_OF_US_Afterlive_2017_900_600-650x433Ibiza, Barcellona, Amsterdam, Londra e Milano. Afterlife si conferma sempre più un viaggio musicale planetario, con poche e selezionate location dove approdare, dal Privilege di Ibiza al Sónar Off, dall’Amsterdam Dance Event al Fabrique di Milano, dove si celebra la sua première italiana venerdì 17 novembre 2017, con la musica di Tale Of Us (nella foto), Recondite (live) e Tijana T. I Tale Of Us proseguono nella loro crescita e nelle loro esplorazioni inarrestabili: a settembre sono stati i primi dj a proporre uno show case di musica elettronica nella Gotham Hall di New York, al 1356 di Broadway, così come il loro album di debutto “Endless” è uscito nientemeno che su Deutsche Grammophon. L’edizione milanese di Afterlife è organizzata da Amnesia Milano, in collaborazione con Loud Contact e Sincronie.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com