Stagione jazz 2012/2013 e la Cucina d’altri Tempi – Perugia

L’Hotel Gio’ Jazz Area, in collaborazione con Jazz Club Perugia, presenta i 3 concerti, che si terranno all’interno della struttura, della Stagione Jazz  2012/2013, e il progetto “Cucina d’altri Tempi, riscopriamola insieme”
Giunti al quarto anno di collaborazione, Hotel Gio’ Jazz Area e Jazz Club Perugia presentano la Stagione jazz 2012/2013.
Ecco i tre concerti che avranno luogo presso l’Hotel Gio’ Jazz Area, preceduti dall’appuntamento enogastronomico, che quest’anno vede protagonista la Cucina  d’altri Tempi.
1 Novembre
Gino Paoli/Danilo Rea
***
21 Dicembre
Harlem Gospel Choir
***
22 Marzo
Hermeto Pascoal Septet
L’appuntamento enogastronomico, come la passata edizione, inaugurera’ la serata un’ora prima dell’esibizione: in questa occasione sara’ protagonista il Ristorante Enoteca Gio’ Arte e Vini con la sua cucina tipica volta alla valorizzazione del territorio.
“Anche quest’anno abbiamo deciso di sostenere con entusiasmo la Stagione Jazz in collaborazione con Jazz Club Perugia, offrendo la gratuita’ dell’auditorium oltre che l’ospitalita’ degli artisti e l’intero appuntamento enogastronomico, che ormai da 4 stagioni ci vede accanto agli organizzatori sponsor di questo  evento così caro ai nostri concittadini” , sostiene Valeria Guarducci titolare insieme ai fratelli Massimo, Eugenio e Alberto dell’Hotel Gio’ Wine e Jazz 

Area e del Perugia Centro Congressi. “Durante l’appuntamento enogastronomico vogliamo riscoprire la “Cucina d’altri Tempi” proponendo quei piatti che ogni giorno le massaie preparavano per i propri cari, il tutto per riscoprire i sapori ma anche i valori di una volta.
I nostri ospiti potranno così gustare durante le tre serate una scelta tra diverse pietanze: dai crostini con il barbozzo ai fagioli con le cotiche, senza dimenticare la coratella alla perugina, la trippa, il pancotto, i crostini con la carne, le schiacciate con la cipolla e il rosmarino, le zuppa di farro con l’osso del prosciutto, il sugo con i rigagli, eccetera; una carrellata attraverso cibi ormai dimenticati che possono a pieno titolo tornare sulle nostre mense, per un’alimentazione sana , genuina e consapevole … e a prova di portafoglio!”Accanto ai piatti tipici appena elencati, tutte le sere si potrà degustare il Cicotto, offerto dal Consorzio di Grutti, nuovo Presidio Slow Food Umbro. Il Cicotto e’ una tradizione al pari della ormai celeberrima porchetta; la tradizione di Grutti prevede la cottura di tutti i tagli dell’animale: orecchie, zampetti, stinco, lingua, trippa e altre interiora che sono lavorati e disossati a mano, accuratamente lavati e sezionati , poi cotti nel forno sotto alla porchetta, dalla quale prendono il grasso di cottura e gli aromi.
Primo appuntamento, quindi, per il 1 novembre con Gino Paoli e Danilo Rea legati dal progetto “Un incontro di Jazz” .
Si prosegue il 21 dicembre con l’immancabile serata diretta da Harlem Gospel Choir rinomato in tutto il mondo per la presenza di carismatici cantanti e  musicisti che continuano ad emozionare con il loro autentico spirito gospel di gioia, e il 22 marzo sara’ la volta di Hermeto Pascoal Septet, ispiratore di grandi jazzisti, coinvolgente ed eclettico.
Riferimenti per la Stampa
Lavinia Pagnotta – 075.5731100- webmarketing@apicehotels.it
 

Stagione jazz 2012/2013 e la Cucina d’altri Tempi – Perugiaultima modifica: 2013-01-15T15:11:11+01:00da musicaon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento