Plantmanc – Roma

17 ottobre 2013 

La webzine musicale INDIEFORBUNNNIES presenta la Terza Edizione di UNPLUGGED IN MONTI. 

Ti ricordiamo che si può partecipare ai concerti di Unplugged In Monti solo prenotandosi via mail. 

VERIFICA SE SONO APERTE LE PRENOTAZIONI PER QUESTO http://www.unpluggedinmonti.com/plantman-17102013/

Tutte le INFO e i DETTAGLI relativi alle modalità di prenotazione posti in sala eventi UNPLUGGED IN MONTI le trovate qui: http://www.unpluggedinmonti.com/unplugged-in-monti-info-prenotazioni/

Paul Lester del The Guardian non ha esitato a definirli ‘making Field Mice sound like Modest Mouse’.

I PLANTMAN nascono nel 2009, anno in cui Matt Randall, già leader e fondatore degli shoegazer Beatglider decide di riunire sotto la nuova ragione sociale musicisti come lui ‘in love with The Go Betweens, Durutti Column, mixtapes and trebly guitars’.

Il debutto arriva così nel 2010 con l’autoprodotto (CDR a tiratura limitata) “Closer to the snow”, un disco nel quale emergono chiare e distinte tutte le passioni musicali di Matt: oltre ai già citati Go-Betweens e Durutti Column, East River Pipe, Bill Fay, Sebadoh e Codeine.

Sebbene non si tratti di una diretta continuazione delle sonorità che caratterizzavano la precedente avventura Beatglider i PLANTMAN rimangono in territori musicali seducenti e sognanti: arrangiamenti delicati, semplici ma al contempo segnati da un songwriting potente e dallo spiccato senso melodico. Non ci sono fronzoli o espedienti da queste parti ma la sola ambizione di rendere la musica sincera onesta.

Tutto questo emerge con maggiore chiarezza e intensità nell’ultimo “’Whispering Trees” disco da amore al primo ascolto rilasciato pochi mesi fa.

 

I PLANTMAN suoneranno in Italia per la prima volta nella seguente formazione: Matt Randall, Bryan Styles, Mark Steward, Stafford Glover.

 

The Guardian – New Band of The Day (December 2012): ‘They make The Field

Mice sound like Modest Mouse‘

 

Mojo: ‘Teeming with deftly plucked and delicately pitched melody

trails, ‘Whispering Trees’ stands worthy of its forebears‘ 4/5

 

Uncut: ‘English romanticism of the Nick Drake/Bill Fay school

occassionally ramped up to cosmic proportions‘ 7/10

 

Q: ‘Rich in melody…taking their stylistic cue from a less caustic

Go-Betweens‘

 

The Fly: ‘A warm injection of nostalgia‘

 

S4M: ‘The kind of music people grow beards for’ 8/10

 

The Sun: ‘Unerring gift for lovely melodies allied to heartfelt lyrics’

4/5

 

Blackmarket

Via Panisperna 101, Rione Monti, 00184 Roma

Plantmanc – Romaultima modifica: 2013-10-07T17:51:29+02:00da musicaon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento